fbpx
Radio Mercato Centrale


i formaggi di Franco Parola

Franco Parola

I formaggi

I formaggi stagionati
Stagionali, profumati, raffinati: sono i formaggi di Franco Parola, selezionatore e affinatore esperto.
Sceglie solo piccole aziende, che utilizzino magari latte crudo – più profumato delle essenze pascolate – a produzione artigianale e con ciclo produttivo chiuso e stagionale. Dagli alpeggi i formaggi arrivano alle stanze di maturazione e da lì al banco del Mercato Centrale Firenze. Un percorso nel gusto che si muove in Toscana e Italia, e tocca Francia, Svizzera, Gran Bretagna, Irlanda. Quello del selezionatore e affinatore di formaggi è un mestiere delicato, che non può prescindere da una forte passione per la ricerca sul territorio. Franco Parola cerca piccole aziende agricolo-casearie che producano ancora in maniera artigianale, secondo antiche ricette, con ambienti dove il formaggio viene prodotto e stagionato con microclimi unici e con una flora di microrganismi artificialmente irriproducibile. L’approccio al gusto può essere a volte meno d’impatto, ma il retrogusto è sempre persistente, ricco e complesso. Tra tutte, Franco Parola privilegia le aziende a ciclo produttivo chiuso, quelle dove il formaggio c’è solo quando c’è il latte fresco da trasformare, seguendo il naturale corso delle stagioni. I pastori di questi alpeggi sono gli eroi di Franco Parola, che ne conosce i sacrifici e ne riconosce il prezioso ruolo di protettori di presidi umani per la conservazione delle tradizioni del territorio. Qualità e sapore sono il risultato finale di un lavoro che si basa sull’impegno, sul rispetto, sulla tipicità.

scopri di più...

Sceglie solo piccole aziende, che utilizzino magari latte crudo – più profumato delle essenze pascolate – a produzione artigianale e con ciclo produttivo chiuso e stagionale. Dagli alpeggi i formaggi arrivano alle stanze di maturazione e da lì al banco del Mercato Centrale Firenze. Un percorso nel gusto che si muove in Toscana e Italia, e tocca Francia, Svizzera, Gran Bretagna, Irlanda. Quello del selezionatore e affinatore di formaggi è un mestiere delicato, che non può prescindere da una forte passione per la ricerca sul territorio. Franco Parola cerca piccole aziende agricolo-casearie che producano ancora in maniera artigianale, secondo antiche ricette, con ambienti dove il formaggio viene prodotto e stagionato con microclimi unici e con una flora di microrganismi artificialmente irriproducibile. L’approccio al gusto può essere a volte meno d’impatto, ma il retrogusto è sempre persistente, ricco e complesso. Tra tutte, Franco Parola privilegia le aziende a ciclo produttivo chiuso, quelle dove il formaggio c’è solo quando c’è il latte fresco da trasformare, seguendo il naturale corso delle stagioni. I pastori di questi alpeggi sono gli eroi di Franco Parola, che ne conosce i sacrifici e ne riconosce il prezioso ruolo di protettori di presidi umani per la conservazione delle tradizioni del territorio. Qualità e sapore sono il risultato finale di un lavoro che si basa sull’impegno, sul rispetto, sulla tipicità.

la bottega

I Magnifici - Parola
I Magnifici - Parola
I Magnifici - Parola
X