fbpx
Radio Mercato Centrale


Ristorante ROMA Davide Scabin

il ristorante di Davide Scabin

Scabeat

Per Davide Scabin la cucina è genio, ricordo, intuizione. E il futuro è ciò che ci siamo dimenticati.
Per questo nei piatti di Scabin la tradizione è tutelata attraverso una tecnica sempre contemporanea, quasi futuristica. Per capirci: la ricetta è quella della nonna, ma la ceramica del forno è quella della NASA. Il Piemonte incontra il Lazio, i piatti si reinventano, l’incontro è costruttivo, il risultato è innovativo.

Scabeat provoca e stupisce, la fantasia è sfrenata: stare alla sua tavola è come partecipare a un party dello Studio 54. La sua cucina sfugge alle facili etichette, perché il passato ritorna con una sempre nuova. La data di partenza è il 1968, anno di grandi rivoluzioni e cambiamenti che passano anche per i fornelli. È a quella nuova cucina italiana che Scabin oggi guarda, seguendo un percorso a ritroso senza mai perdere di vista l’ingrediente più prezioso che si possa usare in cucina: l’amore. Quello delle nonne, che con i loro piatti hanno scolpito ricordi indelebili. Nessuno, meglio di loro, potrebbe giudicare il lavoro di Scabin e nessuno, meglio di Scabin, sa avvalersi di un’eredità così preziosa per raccontare un futuro che ancora deve arrivare o che, forse, è già qui, proprio nella sua cucina.

Scopri il Menu di Scabeat  e Prenota subito il tuo tavolo!
Invia un’e-mail a: ristorante.roma@mercatocentrale.it oppure chiama il numero 06 46202989

scopri di più...

Per questo nei piatti di Scabin la tradizione è tutelata attraverso una tecnica sempre contemporanea, quasi futuristica. Per capirci: la ricetta è quella della nonna, ma la ceramica del forno è quella della NASA. Il Piemonte incontra il Lazio, i piatti si reinventano, l’incontro è costruttivo, il risultato è innovativo.

Scabeat provoca e stupisce, la fantasia è sfrenata: stare alla sua tavola è come partecipare a un party dello Studio 54. La sua cucina sfugge alle facili etichette, perché il passato ritorna con una sempre nuova. La data di partenza è il 1968, anno di grandi rivoluzioni e cambiamenti che passano anche per i fornelli. È a quella nuova cucina italiana che Scabin oggi guarda, seguendo un percorso a ritroso senza mai perdere di vista l’ingrediente più prezioso che si possa usare in cucina: l’amore. Quello delle nonne, che con i loro piatti hanno scolpito ricordi indelebili. Nessuno, meglio di loro, potrebbe giudicare il lavoro di Scabin e nessuno, meglio di Scabin, sa avvalersi di un’eredità così preziosa per raccontare un futuro che ancora deve arrivare o che, forse, è già qui, proprio nella sua cucina.

Scopri il Menu di Scabeat  e Prenota subito il tuo tavolo!
Invia un’e-mail a: ristorante.roma@mercatocentrale.it oppure chiama il numero 06 46202989

la bottega

X