fbpx
Radio Mercato Centrale


il Burro e i Formaggi – dalle Langhe agli alpeggi — Beppino Occelli

Beppino Occelli

il Burro e i Formaggi – dalle Langhe agli alpeggi

Per Beppino Occelli è importante la memoria. E dentro la bottega il Burro e i Formaggi i profumi e i sapori suscitano ricordi.
Beppino Occelli ha conosciuto le Langhe attraverso i racconti della gente del luogo, ricostruendo le ricette della tradizione contadina e creando un vero e proprio borgo dei formaggi a Valcasotto, dove alcuni formaggi vengono lasciati a stagionare anche per anni. Un riposo unico, dato dalla selezione di 12 essenze di alberi ideali per la stagionatura e dalla creazione di micro-cantine per tirare fuori il meglio da ogni di formaggio. Tutto inizia negli anni ’70 con la produzione del burro, da sempre calcato a mano nel legno e oggi considerato tra i migliori al mondo. Il suo segreto? Ricerca, sviluppo, passione e il potenziale naturale delle Langhe che, come ama dire Beppino, sono un territorio ad altissima concentrazione di “buonezza”.

In bottega: Il famoso burro Occelli – da panna dolce di centrifuga, rigorosamente italiana – formato a mano. Robiole Occelli e Losa, tuma del Trifulau con tartufo d’estate, la tuma d’Feja e Tuma dla Paja. Verzin di vacca o di capra, i Cusiè e gli Occelli: formaggi affinati al Barolo, al fieno maggengo, al malto d’orzo e whisky o alla frutta e grappa di Moscato; per con concludere poi con il rarissimo Escarun un formaggio davvero unico.

scopri di più...

Beppino Occelli ha conosciuto le Langhe attraverso i racconti della gente del luogo, ricostruendo le ricette della tradizione contadina e creando un vero e proprio borgo dei formaggi a Valcasotto, dove alcuni formaggi vengono lasciati a stagionare anche per anni. Un riposo unico, dato dalla selezione di 12 essenze di alberi ideali per la stagionatura e dalla creazione di micro-cantine per tirare fuori il meglio da ogni di formaggio. Tutto inizia negli anni ’70 con la produzione del burro, da sempre calcato a mano nel legno e oggi considerato tra i migliori al mondo. Il suo segreto? Ricerca, sviluppo, passione e il potenziale naturale delle Langhe che, come ama dire Beppino, sono un territorio ad altissima concentrazione di “buonezza”.

In bottega: Il famoso burro Occelli – da panna dolce di centrifuga, rigorosamente italiana – formato a mano. Robiole Occelli e Losa, tuma del Trifulau con tartufo d’estate, la tuma d’Feja e Tuma dla Paja. Verzin di vacca o di capra, i Cusiè e gli Occelli: formaggi affinati al Barolo, al fieno maggengo, al malto d’orzo e whisky o alla frutta e grappa di Moscato; per con concludere poi con il rarissimo Escarun un formaggio davvero unico.

MCT - il burro e i formaggi - Beppino Occelli

la Bottega

X