fbpx
Radio Mercato Centrale


Luciano Savini

il Tartufo

Per Savini è importante la conoscenza. E nella sua bottega ogni tartufo è ricercato con passione.
Quella dei Savini è una passione che si tramanda da generazioni. Negli anni ‘20, il bisnonno Savini andava a caccia nei dintorni di San Miniato, ma – più della caccia – lo appassionava la ricerca dei tartufi. Il figlio Zelindo porta avanti questa passione, e da guardiacaccia decide di cambiare strada e avviare un’attività tutta sua. Un bar un po’ trattoria e un po’ negozio di generi alimentari, il posto giusto per incontrare e trattare con i tartufai. Luciano, il figlio di Zelindo, da sempre appassionato di cucina, viene coinvolto per le consegne e ha un’intuizione geniale: usare i tartufi più piccoli per le preparazioni. Oggi i Savini hanno collaboratori in tutta la Toscana, ma sono usciti dai confini regionali avvicinandosi al mondo delle eccellenze piemontesi.

In bottega: piatti freddi e caldi, dalle uova alle insalate di riso, tartare, baccalà, pasta e dolci mousse. Sempre col tartufo.

scopri di più...

Quella dei Savini è una passione che si tramanda da generazioni. Negli anni ‘20, il bisnonno Savini andava a caccia nei dintorni di San Miniato, ma – più della caccia – lo appassionava la ricerca dei tartufi. Il figlio Zelindo porta avanti questa passione, e da guardiacaccia decide di cambiare strada e avviare un’attività tutta sua. Un bar un po’ trattoria e un po’ negozio di generi alimentari, il posto giusto per incontrare e trattare con i tartufai. Luciano, il figlio di Zelindo, da sempre appassionato di cucina, viene coinvolto per le consegne e ha un’intuizione geniale: usare i tartufi più piccoli per le preparazioni. Oggi i Savini hanno collaboratori in tutta la Toscana, ma sono usciti dai confini regionali avvicinandosi al mondo delle eccellenze piemontesi.

In bottega: piatti freddi e caldi, dalle uova alle insalate di riso, tartare, baccalà, pasta e dolci mousse. Sempre col tartufo.

la Bottega

X