fbpx
Radio Mercato Centrale


La Toraia di Enrico Lagorio

L'hamburger di chianina

L'hamburger di chianina
La Toraia di Enrico Lagorio, un legame a doppio filo con la Chianina.
La più toscana tra le razze, quella che dà origine alla vera bistecca alla fiorentina. Da allora molte cose sono cambiate ma la cura messa nel seguire ogni passo, a partire dall’allevamento e dalla scelta di foraggi biologici, è rimasta la stessa. Nella bottega della Toraia di Enrico Lagorio la Chianina è ovviamente protagonista incontrastata e a ragione: la sua carne, rustica, con un giusto grado di marezzatura del grasso, saporita, diventa hamburger e si fa accogliere dai panini. Questi sono panificati in azienda, lasciati lievitare a lungo e fatti con una miscela di farine di provenienza esclusivamente toscana. Accanto agli hamburger, La Toraia di Enrico Lagorio propone un altro classico dello street food, anch’esso rivisitato in chiave toscana: l’hot dog di maiale toscano allevato sulle colline della Rufina dopo mesi di pascolo libero. Alla carne si abbinano insalate, verdure grigliate e cipolle cotte nella birra, oltre alle immancabili patate fritte. Fatte con patate vere, sbucciate e affettate come una volta. La qualità e la bontà non passano mai di moda.

scopri di più...

La più toscana tra le razze, quella che dà origine alla vera bistecca alla fiorentina. Da allora molte cose sono cambiate ma la cura messa nel seguire ogni passo, a partire dall’allevamento e dalla scelta di foraggi biologici, è rimasta la stessa. Nella bottega della Toraia di Enrico Lagorio la Chianina è ovviamente protagonista incontrastata e a ragione: la sua carne, rustica, con un giusto grado di marezzatura del grasso, saporita, diventa hamburger e si fa accogliere dai panini. Questi sono panificati in azienda, lasciati lievitare a lungo e fatti con una miscela di farine di provenienza esclusivamente toscana. Accanto agli hamburger, La Toraia di Enrico Lagorio propone un altro classico dello street food, anch’esso rivisitato in chiave toscana: l’hot dog di maiale toscano allevato sulle colline della Rufina dopo mesi di pascolo libero. Alla carne si abbinano insalate, verdure grigliate e cipolle cotte nella birra, oltre alle immancabili patate fritte. Fatte con patate vere, sbucciate e affettate come una volta. La qualità e la bontà non passano mai di moda.

la bottega

X