fbpx
Radio Mercato Centrale


Scegli una città

21 Luglio 2021

Il Mercato Centrale Milano apre il 2 settembre: scopri la squadra degli artigiani!

Finalmente ci siamo, giovedì 2 settembre aprirà il Mercato Centrale Milano. Nello storico edificio della Stazione Centrale 29 botteghe dislocate su 2 piani e uno Spazio Fare dedicato ad eventi e incontri.

Un luogo in cui sedersi e leggere, mangiare, fare la spesa, ascoltare, scambiarsi idee ed opinioni. Ma, prima di ogni cosa, il Mercato Centrale Milano vuole dare voce agli artigiani, che sono il cuore vivo e pulsante del progetto. La squadra è compatta e variegata, tutta da scoprire assaggiando una specialità dietro l’altra, un viaggio di gusto fuori dai binari, in lungo e in largo per l’Italia, ma anche oltre i confini nazionali.

Qui la bontà, oltre che la parola d’ordine, è un pretesto per scoprire, giorno dopo giorno, qualcosa di nuovo.

Gli artigiani del Mercato Centrale Milano

 

Il succo e il verde – Cesare Cacciapuoti e Nicolò De Gregorio

Il pane e i dolci – Davide Longoni

Il mulino – Mattia Giardini e Alberto Iossetti

Le empanadas – Matias Perdomo

I ravioli cinesi – Agie Zhou

La sfogliatella napoletana – Sabato Sessa

Il tartufo – Luciano Savini

La birreria – Luigi Moretti

La pasticceria – Vincenzo Santoro

Il gelato e il cioccolato – Riccardo Ronchi ed Edoardo Patrone

Il riso – Sergio Barzetti

La pizza – Giovanni Mineo e Simone Lombardi

La carne e i salumi – Fausto Savigni

L’hamburger di Chianina – Enrico Lagorio

Il girarrosto – Alessandro Baronti

L’enoteca – Tannico

La pasta fresca – Famiglia Michelis

La cucina di pesce – Ruggero Orlando

Il cocktail bar – Flavio Angiolillo

Il fish bar – Jérémie Depruneaux

Il ristorante – Piero e Luca Landi

La scuola di cucina – Alessio Leporatti

Il laboratorio radiofonico – Alessio Bertallot

Il mercatino biologico – Tommaso Carioni

Il caseificio – Tommaso Carioni

La gastronomia genovese – Marco Bruni

L’american barbecue – Joe Bastianich

Il bollito e il lampredotto – Giacomo Trapani

I fiori e le piante – Rosalba Piccinni

X