fbpx
Radio Mercato Centrale

  • https://nr4.newradio.it:19407/stream

Scegli una città

5 Settembre 2022

L’eredità di Carlo Levi a Firenze

Lo scrittore torinese Carlo Levi è una delle voci più significative del Novecento italiano. Conosciuto principalmente per l’opera “Cristo si è fermato a Eboli”, ha contribuito a rendere nota la questione meridionale, raccontando la realtà di un Sud che ha avuto modo di conoscere direttamente. Lo scrittore, infatti, fu arrestato nel 1934 per via della sua attività antifascista, per poi essere arrestato e mandato al confine in Basilicata, prima a Grassano e successivamente ad Aliano, dove scelse di essere sepolto. Da questa sua esperienza nacque il romanzo, dal quale nel 1979 è nato anche un adattamento cinematografico diretto da Francesco Rosi e con protagonista Gian Maria Volontè.

Mentre Sergio Staino, considerato uno dei più noti interpreti della satira politica in Italia, dall’ottobre 2018 ha pubblicato con il quotidiano Avvenire una serie di vignette dal titolo “Hello, Jesus!”: è proprio in questo contesto che ha preso forma l’omaggio al romanzo autobiografico di Carlo Levi. Ambientata in una Nazareth appena italianizzata, la striscia ha come protagonista Jesus e racconta il nostro tempo, portandoci in maniera ironica a dubitare e riflettere sulla contemporaneità.

Dall’11 settembre lo spazio in Terrazza Pizzeria sarà dedicato alla mostra di Sergio Staino e rimarrà aperto al pubblico fino al 10 ottobre.


Il dibattito

Domenica 11 settembre alle 11:30 si terrà l’evento inaugurale della mostra dedicata alle strisce illustrate “Quando Jesus non si fermò a. Eboli” di Sergio Staino. Si tratterà di un dibattito incentrato sull’attualità dell’eredità umana e letteraria di Carlo Levi. Il dibattito sarà moderato da Umberto Montano, Presidente di Mercato Centrale, alla presenza di Sergio Staino – autore delle strisce “Quando Jesus non si fermò a Eboli”. Seguiranno gli interventi di Vito Bardi, presidente della Regione Basilicata, Nicola Armentano, Consigliere Comunale, Antonella Di Noia, Presidente Associazione Culturale Lucana di Firenze, Antonio Nicoletti, Direttore Generale APT Basilicata e Luigi De Lorenzo, sindaco di Aliano.

Al termine del dibattito, sarà possibile visitare la mostra allestita nella Terrazza Pizzeria e degustare alcune specialità lucane abbinate alle bontà degli artigiani del Mercato.

 

X