fbpx
Radio Mercato Centrale


Scegli una città

4 Ottobre 2019

Poetry Slam al Mercato Centrale Roma

Lo Spazio Fare del Mercato Centrale Roma accoglie la creatività in tutte le sue forme, inclusa la poesia. Nella fattispecie, la poesia è quella della L.I.P.S., la Lega Italiana di Poetry Slam.

Un poetry slam è una competizione diretta dall’Emcee (Master of Cerimony) in cui i poeti gareggiano tra di loro recitando le loro composizioni di fronte al pubblico e a una giuria – composta da cinque spettatori estratti a sorte. Questa forma poetica popolare si pratica nei luoghi pubblici, solitamente nei locali, ed ha iniziato a prendere forma negli anni Ottanta in un jazz club di Chicago. Oggi ha trovato il suo spazio anche in Italia, la L.I.P.S. è infatti presente dal 2014 su tutto il territorio, suddivisa in coordinamenti regionali che cooperano per l’organizzazione di un campionato nazionale. Al Mercato Centrale si terranno tre appuntamenti per conoscere da vicino la realtà del poetry slam. I primi due saranno dei laboratori gratuiti in cui i docenti spiegheranno le tecniche migliori per elaborare i testi e rivolgersi al pubblico durante le competizioni. L’appuntamento finale sarà un poetry slam vero e proprio, per mettere in pratica gli insegnamenti appresi.

Il successo del poetry slam, cresciuto moltissimo nel corso degli anni, è in primis dovuto alla magia della poesia orale che ancora e per fortuna è in grado di incantare il pubblico in maniera trasversale. Ogni appuntamento diventa inoltre un’occasione per incontrarsi, condividere le proprie idee, ascoltare quelle degli altri: il poetry slam accomuna e diverte. Non si tratta, dopotutto, della poesia che viene in mente immaginandola nella sua accezione più classica: è un ibrido un po’ pop un po’ rap e un po’ teatro, la poesia si fa performance e diventa fruibile da tutti. Il laboratorio è gratuito ma i posti sono limitati. Per info e iscrizioni: info.roma@mercatocentrale.it.



POETRY SLAM LAB – DALL’IDEA AL TESTO

15 ottobre | Alle 19:00

Valerio Piga, insieme a Francesco Kento Carlo, spiegherà ai partecipanti come mettere in atto i processi di scrittura creativa, adattandoli alla poesia performativa. Il laboratorio interattivo si focalizza sui linguaggi di oggi, su come hanno influenzato e come influenzeranno la semantica della società degli anni ’20. Ai partecipanti verrà chiesto di iniziare a scrivere uno o più testi da consegnare in occasione del secondo modulo del laboratorio.

POETRY SLAM LAB – DAL TESTO ALLA PERFORMANCE

13 novembre | Alle 19:00

Valerio Piga e Luca Bernardini guideranno il lavoro dei partecipanti verso la preparazione della performance vera e propria. Attraverso un confronto continuo e le giuste domande, si potrà capire qual è la consapevolezza di ciascun autore nella scrittura, il senso profondo della poesia, il modo migliore per trasmettere le proprie emozioni al pubblico. L’obiettivo finale del laboratorio è quello di sfruttare gli strumenti che si hanno a disposizione in modo tale da esprimere al meglio ciò che si vuole dire.

POETRY SLAM

11 dicembre | Alle 19:00

I partecipanti, seguendo un criterio di volontarietà, potranno mettere in pratica il lavoro svolto partecipando al loro primo poetry slam. Potranno sfidarsi a colpi di versi, attuando le tecniche apprese durante il corso, dando libero sfogo alla loro poetica.


L.I.P.S.

L.I.P.S. sta per Lega Italia di Poetry Slam, nata nel 2013 con l’intenzione di unificare tutte le scene dello slam italiano. Oggi si suddivide in coordinamenti regionali, ciascuno dei quali segue le indicazioni del Regolamento del Campionato di Poetry Slam o il Regolamento degli Slam Speciali. L’intento della L.I.P.S. è quello di valorizzare tutte le realtà territoriali che si occupano di poetry slam, favorendo il loro incontro con altre realtà presenti sul territorio, sfruttando la poesia come veicolo per arricchire tutti.

I docenti

Valerio Piga

Nasce a Roma nel 1987. L’urgenza espressiva lo porta a sperimentare testi poetici, racconti e testi per canzone. Le sue poesie e i suoi testi sono sparsi in diverse pubblicazioni e sulle sue pagine personali on-line. Dal 2015, anno in cui si guadagna il titolo di campione regionale, che lo porta a scoprire la realtà nazionale della L.I.P.S., si occupa del coordinamento della regione Lazio per la L.I.P.S. stessa, organizzando e presentando decine di serate ogni anno e diffondendo il poetry slam a Roma come mai prima d’ora era accaduto.

Francesco “Kento” Carlo

È un rapper (ma anche attivista sociale scrittore e blogger per Il Fatto Quotidiano) di Reggio Calabria, considerato tra gli artisti più maturi e concreti della scena. Si è esibito in ogni angolo d’Italia e all’estero e ha collaborato con decine con artisti noti ed emergenti, ma soprattutto ha raccolto intorno a sé il consenso di un pubblico vasto ed eterogeneo. È autore di 3 dischi solisti e un libro, Resistenza Rap, che è stato tradotto e pubblicato anche negli Stati Uniti a fine 2018. Dal 2017 si è riavvicinato al mondo del poetry slam organizzando e conducendo come Mc al fianco di Valerio Piga diversi appuntamenti per il campionato regionale L.I.P.S.

Luca Bernardini

Nasce a Firenze nel 1989, dove vive e lavora con passione come psicologo e insegnante di teatro e di improvvisazione teatrale. I suoi progetti artistici ed educativi prendono forma sotto il nome di WITBERRY, con lo slogan “cercando di costruire cose carine, coinvolgenti e piene di senso, e continuando a oltranza anche se non ci riesce”. Campione italiano di poetry slam 2018, si classifica secondo ai mondiali di poetry slam 2019 e, con gioia immensa, viaggia per tutta Italia con i suoi spettacoli.

X