fbpx
Radio Mercato Centrale


Scegli una città

7 Marzo 2019

Verrocchio – Il Maestro di Leonardo: il Mercato Centrale Firenze e il legame con l’arte

Il 9 marzo a Palazzo Strozzi prende il via la mostra “Verrocchio – Il maestro di Leonardo”, che durerà fino al 14 luglio. Nell’anno in cui si celebra il cinquecentesimo anniversario della morte di Leonardo da Vinci, Palazzo Strozzi dedica i suoi spazi proprio al suo più grande maestro, Andrea del Verrocchio. Si tratta di una figura fondamentale nell’arte dell’epoca di Lorenzo il Magnifico e questa è la prima retrospettiva a lui dedicata. Le sue opere, insieme a quelle di altri artisti – tra contemporanei e discepoli – provengono dai più importanti musei del mondo.

Le 120 opere esposte spaziano da dipinti a sculture e disegni e comprendono anche sei opere degli esordi di Leonardo Da Vinci. Nato a Firenze nel 1435, Andrea del Verrocchio è stato una figura fondamentale anche per altri artisti, come Sandro Botticelli, Domenico Ghirlandaio e Pietro Perugino. Artista talentuoso e poliedrico, Verrocchio ha inevitabilmente influenzato tutto il Rinascimento fiorentino e il suo stile pittorico si distingue perché fortemente realistico. Oggi le sue opere sono custodite in tutto il mondo, da Firenze al Louvre di Parigi, passando per il Victoria e l’Albert Museum di Londra. Tra le opere di rilievo di Verrocchio presenti ci sono la Dama dal mazzolino, il David vittorioso e la Madonna col bambino.

Il Mercato Centrale Firenze rinnova la sua collaborazione con Palazzo Strozzi: passando all’infopoint del Mercato c’è la possibilità di ritirare il coupon che dà diritto ad uno sconto sul biglietto d’ingresso alla mostra. Riportando al Mercato le mappe presenti a Palazzo Strozzi, invece, si ha diritto ad un calice di vino omaggio. Fin dalla sua nascita il Mercato Centrale Firenze si nutre d’arte e crede che vada vissuta, respirata e divorata, perché parte integrante della vita quotidiana.

X