fbpx
Radio Mercato Centrale


Retrobotteghe

Scegli una città

I Magnifici: Tramezzino di Bodini

Postato il 12 gennaio 2016 da Elide Messineo

Gli artigiani si uniscono e nascono I Magnifici.

TRAMEZZINO DI BODINI CON PANE AL PISTACCHIO, MORTADELLA DI SAVIGNI E TUMA DEL BRIC AFFINATA DA PAROLA

Lo sappiamo già: ogni bottega del Mercato Centrale
ha le sue specialità. Ma cosa succede se le botteghe
al primo piano decidono di unire le forze e mettere
insieme non solo i loro prodotti ma anche il loro estro
culinario per dare vita a dei piatti 100% Mercato Centrale Firenze?
Ecco i Magnifici!

Per una volta il merito dell’invenzione di un piatto non è tutta italiana, infatti il tramezzino è nato in Inghilterra a inizio Ottocento. Il sandwich – oggi evoluto in varie forme – era stato creato come piccolo panino da mangiare in un boccone durante l’ora del té. Oggi esiste in molte varianti e la sua diffusione in Italia si deve al caffè Mulassano di Torino. Il nome, invece, è tutta opera di Gabriele D’Annunzio: negli anni in cui l’inglese non era così apprezzato e l’italiano avrebbe dovuto dominare incontrastato, il poeta e scrittore coniò il termine “tramezzino” per far sì che non venisse più utilizzata la parola “sandwich”. Il tramezzino italiano si distacca completamente dalla variante originaria inglese, a base di burro e cetrioli, oggi ne esistono le versioni più disparate, da quelle semplici a quelle gourmet.

[mc4wp_form]

Nella fattispecie, il pane bianco è al pistacchio e la farcitura profuma di mortadella prodotta da Savigni, mentre Franco Parola ha deciso di accostarla al tuma del Bric, riportando così il tramezzino alle sue origini italiane e cioè al Piemonte. Il formaggio dal sapore deciso arriva proprio da lì, chiudendo il cerchio della tradizione ma contaminandola con un altro importante prodotto, la mortadella, specialità nata in Emilia Romagna e oggi conosciuta e amata in tutto il mondo.

X