fbpx
Radio Mercato Centrale


Retrobotteghe

Scegli una città

Un anno di cibo, il futuro è dietro l’angolo

Postato il 27 dicembre 2017 da Elide Messineo
Tra i buoni propositi per il tuo 2018 non essere ipocrita e non scrivere sulla lista che mangerai di meno, c’è un mondo di cibo da scoprire!

È tutto lì che ti aspetta, in ogni angolo, ad ogni strada, c’è un mondo da mangiare, in tutti i modi, in tutti i sensi. Fai pure i tuoi bilanci ma non rinunciare alla bellezza della scoperta, ai profumi e ai sapori che ti aspettano e a tutte le novità che ci sono all’orizzonte. Cibo per la pancia, cibo per la mente. Da ogni cosa può nascere una nuova riflessione e qualche suggerimento te lo diamo noi. Una riflessione al mese, per tutti i mesi dell’anno che verrà, scaturite dall’anno che è stato. Perché non c’è futuro se non si ha un passato dal quale partire e proseguire, dal quale trarre stimoli, per il quale scegliere se cambiare carreggiata o mantenere la stessa, se si è rivelata fortunata. Ti auguriamo che lo sia, almeno quella del tuo 2018. Ti auguriamo di ridere a crepapelle, di brindare con le persone che ami di più, di incontrarne di nuove, di condividere centinaia di pasti. Non c’è niente di meglio che il cibo per celebrare la condivisione, la gioia e la grazia.



GENNAIO

Quale futuro per il nostro cibo? A seconda dei punti di vista potrebbe rivelarsi roseo o un vero e proprio incubo. Soprattutto quando si inizia a parlare di scienza e tecnologia e di tutti i possibili interventi per rendere il cibo una risorsa ottimale e disponibile per tutti. L’idea della carne in vitro che cosa ti suscita? Ecco tutte le possibilità che rimangono aperte, almeno per ora.

LEGGI: UN MONDO DISTOPICO PER IL NOSTRO CIBO

FEBBRAIO

Lo sguardo rimane rivolto al futuro, perché di opzione mica ce n’è solamente una. Ne hai sentito già parlare e ne sentirai parlare ancora a lungo: il plancton potrebbe essere il cibo del domani. Il super cibo-rivelazione, sul quale gli esperti si interrogano già dalla fine dell’Ottocento.

LEGGI: UN TUFFO IN UN MARE DI PLANCTON, LA NUOVA FRONTIERA DEL CIBO

MARZO

A proposito di super cibo, quand’è che si può considerare tale? Spesso e volentieri è il mercato a dettare le regole, quindi prima di convincerti che un cibo in particolare abbia proprietà “magiche”, informati bene.

LEGGI: SUPERFOOD, IL CIBO BUONO PER IL MARKETING

APRILE

Di marzo dicono che sia pazzerello, ma aprile mica scherza. Gli sta bene addosso un vestito dadaista, un pizzico surrealista, che sia tutto e che sia niente. Che sia cibo, ma cibo cosa significa, dopotutto?

LEGGI: CIBO NON SIGNIFICA NULLA

MAGGIO

Dopo tutti questi stimoli non ti è venuta voglia di sgranocchiare qualcosa? Magari un po’ di pistacchi. Questo preziosissimo frutto ha radici antichissime, la sua storia si perde lontano nel tempo, si mescola con la religione e con la leggenda.

LEGGI: SALOMONE, LA REGINA DI SABA E LE PIANTAGIONI DI PISTACCHI



GIUGNO

Estate, qualcuno ha detto estate? Tutto sembra essersi risvegliato finalmente, non si avverte più quel torpore tipico della primavera ed è chiusa la stagione delle allergie. L’estate ha tante cose belle e un’offerta di cibo più variegata, è il trionfo della natura e c’è un ingrediente che non deve mancare sulle tavole: i fiori di zucca.

LEGGI: I FIORI CHE PORTA L’ESTATE

LUGLIO

Il caldo, il mare, l’acqua. Acqua come elemento fondamentale, fonte di vita, senza la quale non si potrebbe vivere. Soprattutto in estate. Senti che afa, bevi un po’, rinfrescati.

LEGGI: ACQUA, METAFORA, MITO E ARTE

AGOSTO

L’estate è buon cibo ma anche molti luoghi comuni. Eccoli tutti insieme in un solo articolo, riesci a ritrovarti in qualcuno di questi? La bella stagione sta per volgere al termine, restano pochi giorni per concretizzare tutti i tuoi sogni estivi.

LEGGI: I LUOGHI COMUNI DELL’ESTATE

SETTEMBRE

Dopo tutto il divertimento dell’estate, che rimane da fare? Tenersi svegli, tornare alla routine, sorseggiare una tazza di buon caffè. Il caffè è importante, lo sa anche David Lynch.

LEGGI: COFFEE WALK WITH ME: CIBO E CAFFÈ NEL MONDO DI DAVID LYNCH

OTTOBRE

Finita la bella stagione, l’autunno inizia a farsi sentire davvero. Tutti a lamentarsi del freddo e a dire quanto fosse bella l’estate, ma il freddo è importante. Importantissimo, lo sai perché?

LEGGI: L’IMPORTANZA DEL FREDDO

NOVEMBRE

L’anno sta per finire e se finisse anche il mondo? Lo dicono sempre, ma non succede mai. Tuttavia c’è chi è stato previdente, i prepper hanno già pensato a come affrontare l’apocalisse (e non solo). Mai dire mai.

LEGGI: I WILL SURVIVE, CIBO DA PREPPER

DICEMBRE

Siamo già arrivati alla fine dell’anno, pronti a tirare nuovamente le somme. A guardarci indietro, così indietro che siamo arrivati là dove tutto è iniziato.

LEGGI: VOCE DEL VERBO MANGIARE


Foto di Federica Di Giovanni

X